Pigato Cycnus, Poggio dei Gorleri

Le capesante, una vera delizia per tutti gli amanti del pesce, protagoniste oggi in questo piatto ricco di tendenza dolce e di profumi.

Vi porto nuovamente al mare per la ricerca dell’abbinamento, ma questa settimana in Liguria.

Siamo a Diano Marina dove poco più di 10 anni fa dalla passione per i vini della famiglia Merano nasce la Cantina Poggio dei Gorleri. Lo scopo è di creare un vino giovane e innovativo pur mantenendo il carattere tradizionale e deciso dei vini liguri. La filosofia aziendale prevede di valorizzare i grandi classici della viticoltura ligure in chiave moderna attraverso un’agricoltura ecosostenibile e una vinificazione rispettosa della varietalità del vitigno, evitando il più possibile l’utilizzo di prodotti chimici sia in cantina sia in vigna.

 

 

Il Pigato Cycnus viene vinificato in acciaio e sosta sui propri lieviti per 6 mesi circa. Al naso sprigiona sentori floreali e di frutta matura, ma ciò che più lo rende adatto all’accostamento con questa ricetta sono la sua lunga persistenza gustativa e la sua ottima freschezza. Facile e piacevole beva.

 

 

 

Trovate questo vino in enoteca a circa 12 euro… oppure potete sempre farvi un bel giretto al mare!

Buona degustazione!

Sabina

 

il gattoghiotto propone….

Passatina di fave e cicerchie con capasanta dorata all’arancia e petali di mandorle tostate

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments

Lascia un commento