Martinabiagi, Fabrizio e Luca Biagi

Il brindisi alle vacanze è d’obbligo con una bollicina, che si abbina perfettamente a questa pasta fredda ricca di gusto e aromaticità.

Innanzi tutto per il tipo di ingredienti e la struttura del piatto in sè, l’abbinamento è sicuramente con uno spumante metodo classico, la cui complessità al naso e in bocca permette al vino di accompagnare il piatto senza esserne sovrastato dagli ingredienti con il sapore più intenso. La rifermentazione in bottiglia a contatto con i lieviti, che si protrae anche per svariati anni, dona infatti corpo e aromi allo spumante rendendolo adatto non solo per un ottimo aperitivo ma anche a tutto pasto.

Oggi andiamo in Abruzzo per scoprire un altro vitigno autoctono, il Pecorino, varietà a bacca bianca coltivata anche nelle Marche, in Umbria e nel Lazio. Siamo a Colonnella nel cuore delle colline teramane, l’area più vocata di tutta la regione per la produzione vitivinicola. Una tradizione famigliare quella che Luca e Fabrizio Biagi portano avanti con passione, vigneti che arrivano a 40 anni di età e una produzione apprezzata anche oltre i confini nazionali.

martina-biagiLo spumante Martinabiagi viene prodotto per la maggior parte da Pecorino vinificato in acciaio a cui viene unito un 15% circa di chardonnay, che matura prima in legno per un paio di mesi. Una volta ottenuto l’assemblaggio, il vino viene imbottigliato e resta sui lieviti per la presa di spuma almeno ventiquattro mesi. Il risultato è un perlage fine e persistente, un profumo ampio e fragrante con sentori di frutta matura e crosta di pane, un gusto fresco e armonico con buona persistenza. Ottimo anche con crudità di mare e risotti.

Una bollicina che non ti aspetti e che ti sorprende piacevolmente, in enoteca a circa 16 euro.

 

 

Buona degustazione e sopratutto buone vacanze!

Sabina

 

Ed ecco l’abbinamento de il gattoghiotto…estivo e fresco…da provare!

inspasta3-ok

 

 

Insalata di pasta integrale con tonno, olive e scaglie di parmigiano

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non sono presenti commenti.

Lascia un commento