MANNI NOSSING – MARZO 2016

Il nostro viaggio nella CANTINA DEL MESE ci porta in direzione nord est.  Il vignaiolo Manni Nossing, già conosciuto e apprezzato da molti di voi in un paio di serate degustazione, da la possibilità a tutti gli amici di Viva il Vino di poter mettere in cantina i suoi vini a prezzi davvero vantaggiosi,  perché proponendoci come Gruppo di Acquisto Collettivo, possiamo chiedere di avere una speciale offerta che vale per una settimana e che poi non sarà ripetuta. Ovviamente dovremo raggiungere il risultato minimo di 100 bottiglie ordinate per garantirvi i prezzi sotto indicati, altrimenti l’offerta decade.
 
 
-DSC2223Sulla soleggiata collina di Bressanone, in Valle Isarco,  troviamo quello che viene definito dalla critica specializzata uno dei migliori bianchisti d’Italia, ovvero Manni Nossing, vignaiolo dalla spiccata personalità e alla costante ricerca del perfetto equilibrio nei propri vini, che ottiene curando meticolosamente i suoi sei ettari di vigna.
 
Nel 1997 Manni subentra alla conduzione del maso di famiglia, scegliendo con coraggio e passione di riconvertire i frutteti di proprietà e dedicarsi  totalmente alla viticoltura. Dopo un primo periodo da conferitore della cantina sociale, inizia la produzione in proprio guidato dall’amore per il vino e dalla capacità di sperimentare, facendosi nel contempo promotore di un proficuo scambio di esperienze tra i piccoli vignaioli della zona, l’obiettivo è elevare la qualità media in tutta la Valle Isarco.
 
I terreni situati tra i 550 e gli 800 mt. di quota beneficiano di buona ventilazionebackground_11-web e delle notevoli escursioni termiche tra il giorno e la notte, a tutto vantaggio della sanità delle uve e della finezza degli aromi. Le varietà coltivate sono quelle nordiche che prediligono estati meno calde, vendemmie più tardive e che qui danno origine a vini fruttati, freschi e molto minerali. L’obiettivo di Manni è avere concentrazione moderata,  gradazioni contenute e grande bevibilità, risultato che si ottiene con un’ottimale gestione delle rese e della chioma della vite, perchè l’uva raccolta ” croccante” porta nel bicchiere la freschezza tipica dei vini di montagna.
In cantina non c’è fretta di imbottigliare e di uscire sul mercato, il tempo è un amico che lascia emergere il terroir.
 
Le vinificazioni  avvengono in acciaio con permanenza sulle fecce fino a giugno dell’anno successivo alla vendemmia e l’affinamento in vetro dura diversi mesi prima della commercializzazione.
Il risultato sono vini fatti pensando al consumatore e… da bere fino all’ultimo sorso!
 
manninossing
 
 
 
KERNER
 
 
 
KERNER 2014: nasce dal vigneto Mitsch a 700 mt. d’altitudine, è il vino principale dell’azienda, che ha conquistato prestigiosi riconoscimenti fin dai primi anni della sua produzione
12,5 €
 
 
 
 
 
 
VELTLINER
 
 
 
 
GRUNER VELTLINER 2014: vitigno originario dell’Austria che che in questa zona da origine a un vino dai profumi agrumati, di bella freschezza e sapidità.
12 €
 
 
 
 
 
 
SYLVANER
 
 
SYLVANER 2014: profumi fruttati e di erbe di montagna, una bocca succosa e salina da godere fino all’ultimo sorso
11,5 €
 
 
 
 
 
 
 
 
MULLER
 
 
 
 
MULLER THURGAU SASS RIGAIS 2014: da un vigneto a 800 mt di quota, i profumi di un’uva semiaromatica, l’essenza di un vino di montagna.
10 €
 
 
 
 
 
 
 
 
RIESLING
 
 
 
 
 
RIESLING 2013: da vigne ancora relativamente giovani, ma che grazie all’annata tardiva esprimono un vino elegante e dalle buone potenzialità di invecchiamento.
13€
 

 

 

 

COME DETTO SOPRA, L’OFFERTA È VALIDA ESCLUSIVAMENTE PER ORDINI ENTRO MARTEDI’ 5 APRILE 2016 E AL RAGGIUNGIMENTO DI UN NUMERO COMPLESSIVO DI 100 BOTTIGLIE.
UNISCITI A NOI, DAI PRESTIGIO ALLA TUA CANTINA, SPENDENDO IL GIUSTO. COME SEMPRE, GRAZIE A VIVA IL VINO!
PRENOTA I TUOI VINI SCRIVENDO A SEGRETERIA@VIVAILVINO.IT

 

uploads-1394792216732-AANossing+-+article

 

 

 

 

 

 

 

Non sono presenti commenti.

Lascia un commento