Friulano, La Ponca

Per questo strudel vi riporto a fare una capatina nel Collio, zona d’eccellenza per la produzione vinicola del Friuli Venezia Giulia con il caratteristico suolo calcareo detto “ponca”, da cui prende il nome anche l’azienda che vi presento oggi.

Tenuta La Ponca è una giovane realtà che produce circa 30.000 bottiglie all’anno prevalentemente da vitigni autoctoni locali come il Friulano e la Ribolla Gialla per le varietà bianche e lo Schioppettino per quelle rosse.  Scrupoloso lavoro in vigna e uso dell’acciaio in cantina per rispettare al massimo la tipicità delle uve sono le fondamenta su cui si basa l’attività aziendale.

la-poncaIl Friulano, che un tempo avremmo potuto chiamare Tocai, ha un naso intenso ed elegante con sentori fruttati riconducibili alla pera e floreali. In bocca un vino strutturato e di carattere, minerale, sapido, ma anche piacevolmente caldo. La permanenza sulle fecce nobili conferisce una bella complessità a questo bianco, lasciando comunque una piacevolissima beva.

Trovate questa etichetta in enoteca a circa ventiquattro euro, da condividere con chi ama scoprire le eccellenze del nostro Paese.

Buona degustazione!

Sabina

 

Ed ecco la squisitezza de il gattoghiotto…

strudel4-ok

 

 

Strudel con mele e prosciutto di Praga

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non sono presenti commenti.

Lascia un commento