Collepicchioni – novembre 2016

logoI più fortunati hanno già avuto modo di apprezzare Il Vassallo alla degustazione dedicata ai Rossi del Centro, scegliendolo come finalista per la serata di dicembre in cui i soci di Viva il Vino eleggeranno il vino emozione 2016; adesso vogliamo dare la possibilità a tutti coloro che ci seguono di metterlo nella propria cantina, insieme agli altri vini di questa straordinaria realtà del Lazio.

Un’azienda nata dalla passione e dalla sfida di Paola di Mauro, che ad un certo punto della sua vita abbandona l’attività di famiglia, uno storico ingrosso di ferramenta, per dedicarsi al vino e compra gli appezzamenti dove ancora oggi sorge la cantina. La precedente proprietaria era di origine francese, ecco quindi che nelle vigne aziendali troviamo un vecchio vigneto impiantato con Merlot, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc, affiancato dagli autoctoni Malvasia Bianca, Trebbiano e Cesanese d’Affile.

vigna

Oggi siamo alla terza generazione dei Di Mauro con una produzione annua che si aggira sulle 90.000 bottiglie, ormai Collepicchioni rappresenta una cantina di riferimento non solo nel panorama regionale, ma anche a livello nazionale, con una gamma vini di alto livello qualitativo dai prezzi equi.

Ecco ciò che abbiamo scelto per voi:

donna-paola
 
 
 
DONNA PAOLA 2015: Malvasia Bianca 60%, Trebbiano Toscano 20%, Semillon 20% : ricco di profumi, ma anche di freschezza e sapidità, una vinificazione in acciaio che esalta gli aromi dei vitigni e lo rende adatto a molti piatti della cucina marinara, ma non solo. 9€
 
 
 
 
 
le-vignole
 
LE VIGNOLE 2013: gli stessi vitigni precedenti nelle stesse percentuali, a parte il Semillon che viene in questo caso sostituito dal Sauvignon. Il passaggio di otto mesi in barrique di rovere francese conferisce al vino morbidezza, struttura e persistenza. Un bianco che servito sui 12° – 14° sa farsi apprezzare nella stagione più fredda. 12€
 
 
 
perlaia
 
 
PERLAIA 2015: quando il Sangiovese incontra gli internazionali Merlot e Cabernet Sauvignon e insieme maturano in legno per qualche mese, ne scaturisce un vino che unisce i sentori di frutta matura a quelli della speziatura dolce, ancora fresco e vivace ma di buona struttura, capace di accompagnare una bella tagliata di manzo. 9.50€
 
 
 
il-vassallo
 
 
IL VASSALLO 2013: il fiore all’occhiello dell’azienda, frutto del vigneto storico di Merlot, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc.  Le tre varietà vengono vendemmiate e vinificate insieme, poi il vino matura per circa un anno in barrique di secondo passaggio. Un vino complesso e strutturato, dove i sentori terziari dovuti all’evoluzione regalano piacevoli sensazioni sia al naso che in bocca. Già buonissimo da bere subito, non deluderà chi saprà conservarlo qualche tempo in cantina.  20€

 

 

PRENOTA I TUOI VINI SCRIVENDO A segreteria@vivailvino.it 

ENTRO DOMENICA 20 NOVEMBRE

Non sono presenti commenti.

Lascia un commento