Chianti Riserva, Badia a Coltibuono

Chianti Riserva, Badia a Coltibuono

 

Che pollo! Una carne bianca delicata, ma che con questa ricetta si trasforma in un piatto strutturato, ricco e saporito, carico di aromaticità e di intensità gustativa.

Non mi faccio allora scappare l’occasione e vi parlo di un vino da tenere a mente anche in virtù dell’arrivo del Natale, un Chianti riserva amato dagli appassionati come emblema del territorio che rappresenta. Siamo a Gaiole in Chianti e l’azienda Badia a Coltibuono è parte fondamentale della storia enologica del nostro Paese da moltissime generazioni.

La riserva viene prodotta solo nelle annate migliori. Le uve provenienti da agricoltura biologica vengono raccolte manualmente scegliendo dalle diverse esposizioni. Dopo una fermentazione naturale il vino invecchia per 24 mesi in botti di rovere e per ulteriori 4 mesi in bottiglia. Al gusto è caldo ma piacevolissimo, con un bell’equilibrio tra la grande freschezza e il corpo pieno e generoso.

Trovate questo Chianti in enoteca a circa 24 euro. Un compagno straordinario anche per piatti a base di carne rossa, selvaggina e formaggi stagionati. Io l’ho provato con il Cevrin di Coazze… favoloso!

Buona degustazione!

Sabina

 

Il gattoghiotto ci svela la ricetta abbinata…

Pollo ripieno di casa mia

Comments

Lascia un commento